TORTINE MORBIDE ALLA RICOTTA CON ARANCIA E ZENZERO

Vai alla ricetta





Ancora un’idea per colazione con queste tortine morbide alla ricotta con arancia e zenzero! Profumo e gusto delicati per iniziare la giornata con lo sprint giusto…Le calorie come al solito sono controllate, il carico glicemico è controllato, gli ingredienti di qualità…che volete di più? Mettiamoci subito all’opera allora e avremo la colazione pronta per domani.

Ingredienti per 12 tortine morbide alla ricotta con arancia e zenzero

3 uova

30g zucchero di canna integrale

250g ricotta fresca vaccina

60g farina integrale

il succo e la buccia grattugiata di una grossa arancia, circa 200cc

3 – 5  cm di radice di zenzero grattugiata, secondo il vostro gusto

1 bustina di lievito vanigliato

 Procedimento

Sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere la ricotta, il succo e la buccia grattugiata dell’arancia, lo zenzero grattugiato e in ultimo la farina e il lievito. Sbattere molto bene alla massima velocità ad ottenere un composto ben liscio. Versare nello stampo per muffin, eventualmente posizionandovi dei pirottini di carta. Mettere in forno già caldo a 170 °C per circa 45 minuti. Controllare la cottura con lo stecchino ed eventualmente prolungare per altri 10 minuti. Ricordate che la presenza della ricotta richiede una cottura più prolungata.

Valutazione nutrizionale

Queste tortine sono adatte sia per colazione che per spuntino. Ciascuna ha solo 85 Kcal, sono leggerissime e dall’ottimo sapore. Per chi preferisce la colazione “tuttigusti”, una tortina rappresenta il sapore dolce, seguita magari da un toast, uno yogurt, un caffè e un estratto. Vi consiglio questo: http://www.cibiamici.it/estratto-detox-ananas-zenzero-limone/. La porzione che vi consiglio per una colazione normale è di due tortine, aggiungendo magari uno yogurt per completare l’apporto calorico e per aggiustare di proteine.

Potete anche aumentare la quota proteica e ottenere delle tortine decisamente lowcarb, sostituendo il succo di arancia con 200cc di latte, anche di soia. In questo caso, per lasciare comunque l’aroma di arancia, mantenete la buccia grattugiata, mi raccomando!

Se preferite qualcosa di più goloso, potete aggiungere delle gocce di cioccolato fondente: ho provato e il risultato è stato fantastico! Talmente fantastico che non sono riuscita a fare le foto: tutte sparite in un baleno!

Ti potrebbero piacere anche:

http://www.cibiamici.it/muffin-proteici-alla-pesca/

http://www.cibiamici.it/tortine-al-limone-cannella/

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.