BEVANDA DETOSSIFICANTE BRUCIAGRASSI

Vai alla ricetta

In ritardo con la famigerata prova costume? Non disperate: forse vi possono aiutare 15 giorni di questa bevanda detossificante bruciagrassi…naturalmente da abbinare ad un regime dietetico controllato e da un minimo di attività fisica. Non dimenticate mai che un progetto di benessere deve coinvolgere tutti gli aspetti che compongono lo stile di vita: se vi muovete e iniziate a farlo in maniera sistematica, ne avrete un enorme giovamento da molti punti di vista: miglioramento dell’umore, aumento della massa muscolare e quindi del metabolismo, diminuzione del grasso corporeo…per elencare i motivi più eclatanti!

Intanto prepariamo questa bevanda, dal gusto piacevole, dissetante, che potete bere durante la giornata sostituendola al solito spuntino.

Ingredienti per la bevanda detossificante bruciagrassi:

350cc di acqua
1/2 mela biologica non trattata
Il succo di mezzo limone biologico
2 cucchiai di aceto di mele
1 cucchiaino di cannella
Foglie di stevia (facoltativo)

Preparazione:

Spremere il succo del limone e conservare la buccia. Versare in una caraffa l’acqua, il succo del limone, due cucchiai di aceto di mele e la cannella. A piacere potete aggiungere foglie di stevia per un sapore maggiormente dolce (che io nella versione che ho preparato non ho messo). Affettare la male lasciando la buccia e mettere anch’essa nella caraffa. Lasciar riposare in frigorifero coperto per almeno un’oretta, quindi sorseggiate la bevanda e sgranocchiate la mela.

Bene, adesso vediamo di conoscere un po’ più da vicino gli ingredienti “magici” della nostra bevanda: iniziamo dalla cannella, una spezia, nota a tutti, che possiede delle interessantissime proprietà farmacologiche. Innanzitutto aiuta a stimolare il metabolismo ed è in grado di regolare i livelli di glucosio nel sangue: imita l’insulina, aiutando l’organismo a tenere bassa la glicemia. Tale comportamento è fondamentale a che il surplus di zuccheri non si trasformi in tessuto adiposo, giocando quindi un ruolo coadiuvante alla perdita di peso.

Il succo di limone contiene pectina, una fibra solubile che ha dimostrato essere in grado di aiutare la perdita di grasso: ottimizza l’eliminazione di tossine che concorrono ad impedire la perdita di peso.

La mela in questo contesto ha una funzione saziante, grazie alla presenza di fibra che smorza la sensazione di fame, aiutandoci a controllare l’appetito. Nella mia ricetta ho utilizzato una mela biologica in modo da sfruttare anche la buccia: forse non tutti sanno che la concentrazione più elevata di polifenoli, e quindi di sostanze antiossidanti, è concentrata proprio nel “sottobuccia”.

Il ruolo dell’aceto di mele è maggiormente soggetto a dubbi: in nord africa è un’abitudine consolidata da secoli per le donne che desiderino perdere peso assumere aceto di mele. Si sono studiati a livello scientifico gli effetti di questa sostanza sia su topi che su umani e, sebbene non sia ancora noto l’esatto meccanismo di azione, si sono riscontrati effetti positivi sia relativamente al metabolismo lipidico che glucidico, migliorando il quadro nel complesso. Non bevetelo così com’è per evitare lo spiacevole effetto collaterale dell’erosione dentale.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.